Quotidiano

Migranti
Play
Bassetti: "Non puntare agli umori negativi del nostro popolo ma dare speranza"

Il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, commenta al Sir quanto sta succedendo sulla vicenda dei migranti anche dopo la chiusura del Cara di Castelnuovo di Porto. Da Panama, dove si trova per partecipare alla XXXIV Giornata mondiale della gioventù, Bassetti chiede alla politica italiana di “tenere conto dell’animo del popolo italiano”.

Venezuela
Juan Guaidó giura come presidente

Juan Guaidó, presidente dell’Assemblea nazionale, il Parlamento regolarmente eletto ma deposto da Maduro, si è autoproclamato presidente ad interim del Venezuela, giurando su un ritratto dell’eroe Simon Bolívar. Un atto arrivato al culmine della marcia promossa oggi nella festa nazionale del 23 gennaio a Caracas e in tutti e 23 gli Stati della Repubblica federale. La presidenza di Guaidó è già stata riconosciuta dal presidente degli Usa Donald Trump e, in seguito a un minivertice tra Capi di Stato tenuto a Davos, anche da Brasile, Colombia, Perù, Ecuador e Costa Rica. A questi si sono già aggiunti altri Paesi.

EUROPA
Dietro al duello Roma-Parigi parte la campagna delle europee

La cronaca segnala quasi ogni giorno motivi di scontro fra il governo italiano e le autorità francesi. Ma altri fronti politico-diplomatici si aprono verso nazioni vicine, come ad esempio la Germania. L’esecutivo giallo-verde è tenuto a difedere gli interessi nazionali, senza però rinunciare al quadro comunitario. Il voto per l’Europarlamento porterà ad alzare il livello delle contese: quale campagna elettorale dovremmo attenderci?

Politica e comunicazione
Fabris:
Fabris: "I social network offrono solo un’illusione di democrazia"

“Ormai tutti urlano, e dunque il farlo non è più efficace. Meglio, a volte, un silenzio eloquente. La cultura dei social porta a una polarizzazione delle opinioni: o mi piace o non mi piace. Non c’è la possibilità di argomentare, di esprimere un giudizio sfumato. E la polarizzazione porta allo scontro. La violenza verbale o visiva prima o poi genera altra violenza, anche fisica”. Lo sostiene Adriano Fabris, docente di filosofia morale all’Università di Pisa.

Qui Casa Italia - Michele Falabretti
Da Panama un invito a recuperare l'importanza dell'ascolto
Qui Casa Italia - Michele Falabretti

Chissà che questa disposizione interiore, di giovani e adulti, non sia un segno bello che viene da Panama e chissà che non ci aiuti a uscire dall’idea di parole e discorsi “griffati”, da “boutique”. Soltanto un cuore libero può cogliere ciò che di bello nasce nella storia e nella vita delle persone. E non importa che siano vescovi o giovani laici: solo così la parola autorevole della Chiesa troverà il terreno “giusto”. Perché “fertile” – questa volta – potrebbe essere persino pericoloso.

Spazio Balcani
Atene-Skopje: divise ancora da Macedonia

Mentre governi e parlamenti tentano di risolvere, una volta per tutte, il problema del nome della Fyrom (Former Yugoslav Republic of Macedonia), le piazze elleniche vedono sfilare protestatari nazionalisti. L’Ue e la Nato osservano con preoccupazione. Dai premier Zaev e Tsipras una positiva volontà di risolvere la storica contesa. L’analista politico Kostadin Filipov: “il passo della ragione”.

Paolo Zucca
Bankitalia e Governo distanti sulle stime di crescita. Che sono indispensabili
Paolo Zucca

Di numeri conseguiti (che sono meno contestabili), di quelli auspicati, promessi e stimati si continuerà a parlare sempre perché l’economia ha bisogno di soggetti tecnici neutrali capaci, secondo criteri scientifici, di misurare quanto sta accadendo e di immaginare quanto accadrà. Bankitalia non è ritenuta in questo momento neutrale? Arriveranno in sequenza altre stime da altre fonti, come accade da decenni, e toccherà al Governo valutarle o rifiutarle perché “nemiche”.

Gmg 2019
In arrivo i giovani da Cuba: tre su quattro non sono mai usciti dal Paese
In arrivo i giovani da Cuba: tre su quattro non sono mai usciti dal Paese

Sono quasi 500 da Cuba. Nelle precedenti Gmg c’era al massimo un rappresentante per diocesi (l’eccezione è Toronto 2003, quando il gruppo era stato un po’ più nutrito), ma in ogni caso è la prima volta che si può parlare di una delegazione numerosa e strutturata. La causa principale è la vicinanza geografica, ma ad aiutare sono state anche le piccole graduali aperture delle autorità cubane.

Usa
I vescovi chiedono a Trump e al Congresso di porre fine allo shutdown
I vescovi chiedono a Trump e al Congresso di porre fine allo shutdown

Tra i costi invisibili dello shutdown ci sono la cancellazione di sette milioni di visite ai parchi nazionali e di due milioni ai musei; c’è la mancanza di controlli negli accessi agli stadi e l’annullamento delle esercitazioni per spegnere gli incendi; lo stop alle sperimentazioni sui vaccini e alle attività di controllo per bloccare l’invasione di alcune specie di cavallette che stanno attaccando alberi e raccolti in alcuni stati.

L'altra faccia della Gmg
Il Centro America segnato da violazioni di diritti umani e crisi
Il Centro America segnato da violazioni di diritti umani e crisi

Se nel 2013 quella di Rio era stata la Gmg nella quale la città mostrava il suo biglietto da visita, le cose sono ben diverse in questo inizio di 2019: violazioni di diritti umani, popolazioni indigene e afro spesso perseguitate e cacciate dai loro territori, deforestazione in aumento, corruzione generalizzata, gravissime di crisi, come quelle che si vivono in Venezuela e in Nicaragua, intere economie a picco (è il caso dell’Argentina).

Matera 2019
Caiazzo: "Un nuovo umanesimo per risalire la china della legalità"

“La nostra città ha una particolare attenzione verso i vari bisogni e necessità, siano essi lucani che immigrati. A Matera, da quanto ho appreso, come in tutto il comprensorio materano e direi lucano, non c’è stata mai una divaricazione tra dimensione culturale e dimensione sociale”. Così mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, arcivescovo di Matera-Irsina, nel giorno in cui si inaugura l’anno di Matera quale Capitale europea della cultura.

 

MATERA 2019 Uno sviluppo civile e spirituale è possibile di F.Lombardi

Economia/1
Reddito di cittadinanza: ecco come funziona
Reddito di cittadinanza: ecco come funziona

Il principale requisito economico è un Isee non superiore a 9.360 euro, ma con ulteriori specifiche. Il reddito familiare, infatti, non deve superare i 6.000 euro annui, limite che cresce in base al numero dei componenti della famiglia e alla presenza di minori, fino a un tetto di 12.600 euro (20.000 euro se è presente un disabile).

Patto per la Co-governance
Fronza Crepaz:
Fronza Crepaz: "Trasformare la distanza tra istituzioni e cittadini"

A conclusione del convegno “Co-Governance, corresponsabilità nelle città oggi” nasce un documento che propone a cittadini e amministrazioni pubbliche la pratica della partecipazione e della costruzione di reti di cittadini, attori sociali e città. Parla Lucia Fronza Crepaz, già parlamentare e formatrice presso la “Scuola di preparazione sociale” dei Focolari a Trento.

A cento anni dall'appello di Sturzo
Antonetti: "Il popolarismo non ha nulla a che vedere con il populismo"

Era il 18 gennaio 1919 quando quell’innovativo manifesto politico fu diffuso da Roma. Ed è un testo che, dopo un secolo, presenta ancora oggi spunti di straordinaria attualità. Ne parliamo con il presidente dell’Istituto Luigi Sturzo, Nicola Antonetti, che è anche ordinario di storia delle dottrine politiche all’università di Parma.

 

APPELLO Bassetti: “L’Italia ritrovi la via della concordia e della fraternità”

LA NOTA Luigi Sturzo, spiritualità civica e personalità multitasking di M.Naro

SCHEDA L’appello di Sturzo: una nuova stagione per i cattolici italiani nella vita politica del Paese

Migranti e Ong
Caritas Europa: criminalizzare la solidarietà è minacciare i nostri valori

“Le persone vanno  sbarcate il prima possibile nel porto più vicino e subito assistite”: lo afferma Leïla Bodeux, di Caritas Europa, invitando i governi europei a trovare un meccanismo stabile, prevedibile e organizzato in previsione dei prossimi sbarchi, per non dover negoziare ogni volta accordi come accaduto di recente per le navi di Sea Watch e Sea Eye. Caritas Europa è preoccupata per la crescente criminalizzazione delle Ong e degli aiuti umanitari: “Un approccio vergognoso, che non rispetta i valori dell’Ue e va fermato”.

 

MIGRANTI Sea Watch: “Siamo come ambulanze a cui hanno chiuso l’ospedale”

SEA WATCH E SEA EYE Migranti accolti in Italia. Fcei: “Quello che conta è la vita umana”

Settimana di preghiera
Koch: "Ritrovare l'unità è superare anche l’ingiustizia della divisione"

Si celebra, dal 18 al 25 gennaio, la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Il tema scelto quest’anno è “Cercate di essere veramente giusti” (Deuteronomio 16, 18-20) . Il cardinale Kurt Koch: “La divisione è una grande ferita, è contraria alla volontà del Signore, danneggia la Chiesa e danneggia l’annuncio principale del Vangelo. Ritrovare l’unità vuol dire, quindi, superare anche l’ingiustizia della divisione”.

 

UNITÀ CRISTIANI / 1 I Cappuccini di Bolzano ospitano la comunità ortodossa rumena di I.Argentiero

UNITÀ CRISTIANI / 2 Ecumenismo: cercate di essere veramente giusti di R.Burigana

Bomba in pizzeria a Napoli
Sorbillo:
Sorbillo: "Sono desolato, con me è scossa la città e tutta l'Italia"

“Sono desolato per la bomba in pizzeria. E con me è scossa tutta la città e l’Italia intera”. Così Gino Sorbillo, proprietario della pizzeria in via dei Tribunali, nel centro storico di Napoli, davanti al cui ingresso stanotte è stata fatta esplodere una bomba, commenta al Sir quanto è accaduto. Per Sorbillo, impegnato anche in tante attività sociali e noto pure in tv, è un incubo: “Sembra di essere tornati alla stagione delle bombe, per di più nel centro antico di Napoli, sempre affollato di studenti e di tanta gente semplice”.

Terra Santa
I rifugiati di Jenin:
I rifugiati di Jenin: "Nessuno può toglierci i nostri sogni"

Domenica 13 gennaio i vescovi dell’Holy Land coordination, provenienti da Usa, Canada, Ue e Sud Africa, hanno fatto visita al campo dei rifugiati palestinesi di Jenin in Cisgiordania, facendo tappa in una delle scuole gestite dall’Unrwa, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistere circa 5,4 milioni di rifugiati palestinesi in Giordania, Libano, Siria, Cisgiordania, inclusa Gerusalemme Est e la Striscia di Gaza.

Anticipazione Rizzoli
Un romanzo di Grasso per riflettere verso la Giornata della memoria
Un romanzo di Grasso per riflettere verso la Giornata della memoria

In libreria dal 15 gennaio “Il caso Kaufmann”, primo romanzo di Giovanni Grasso, giornalista parlamentare e saggista, dal 2015 consigliere del Presidente della Repubblica per la stampa e la comunicazione. Liberamente ispirato alla vera storia di Lehmann Katzenberger e Irene Seiler, il romanzo spinge il lettore a riflettere sulle conseguenze dell’odio, sull’importanza delle parole e delle piccole azioni che possono cambiare il corso degli eventi.

Carlo Acutis
La mamma:
La mamma: "Voleva che si capisse l'importanza dell'Eucarestia"

“Riceviamo testimonianze di persone che si sono convertite o riavvicinate alla fede dopo tanti anni in Asia, in Africa, in Australia, negli Stati Uniti, in America Latina, in Europa. È qualcosa di straordinario. Vedo i frutti di quello che ha fatto, pur avendo vissuto soltanto 15 anni”. Lo racconta Antonia Salzano, la mamma di Carlo Acutis dichiarato venerabile da Papa Francesco: “Se facevamo un viaggio, la sua preoccupazione era trovare una chiesa vicino all’albergo”.

EUROPA
Katainen il

Il commissario finlandese che si occupa di lavoro e competività illustra i risultati del Piano Juncker e del Fondo europeo per gli investimenti strategici. “Creati 750mila posti, sostenute centinaia di migliaia di imprese”. Ma non rinuncia a uno sguardo sulle sfide interne (“valori e democrazia”) ed esterne che riguardano il vecchio continente. I timori per una guerra commerciale legata al protezionsimo di Trump.

Povertà
Caritas Roma: dipendenze in aumento, aiuti e ascolto a 21.149 persone
Caritas Roma: dipendenze in aumento, aiuti e ascolto a 21.149 persone

In un anno la Caritas di Roma ha dato ascolto a 21.149 persone bisognose nei suoi 3 centri d’ascolto diocesani, 145 centri d’ascolto parrocchiali e 50 centri. Nella capitale aumentano le diseguaglianze: si va dai 40.530 euro l’anno di reddito medio nel II Municipio ai 17.053 del VI Municipio. 146.941 anziani over 65 non raggiungono gli 11.000 euro. Un quarto dei giovani romani sono disoccupati, il 51,6% vive con lavori atipici.

Instagram
30 anni Sir
Accordo Santa Sede-Cina
Chiesa
Cultura
Politica & società
Esteri

Approfondimenti

Commenti al Vangelo

Almanacco
ALMANACCO LITURGICO
La Messa del Giorno e la liturgia delle Ore di ChiesaCattolica.it
APP
Scarica l’app ufficiale della Liturgia delle Ore per Smartphone e Tablet
BIBBIAEdu

Accesso completo alle traduzioni CEI del 2008 e del 1974, alla Bibbia Interconfessionale, alla Nova Vulgata, all’Antico Testamento ebraico ed aramaico, che riproduce il Westminster Leningrad Codex, e al Nuovo Testamento greco, che presenta il Greek New Testament della Society of Biblical Literature.

cheap tumi backpack National news Japan porn video News free sex video News web European News Web Asian sex video cheap swissgear backpack Shopping