Omicidio di Gorlago, ancora molti dubbi Il giallo della borsa di Stefania Crotti
Gli appuntamenti
Prima della luna, le stelle Foto del Giorno Prima della luna, le stelle

Giovani alla Gmg
Domanda nuova

di Michele Falabretti
Giovani alla Gmg Domanda nuova

Il raduno mondiale dei giovani nel percorso delle Giornate mondiali della gioventù, ha una storia importante: 34 giornate mondiali e 12 raduni in diversi luoghi del pianeta. Anche la Gmg ha la sua età e come tutte le cose comincia a non essere più ciò che l’ha caratterizzata quando è nata. Allora (siamo a metà degli anni Ottanta) era un’ottima scusa per viaggiare, mentre oggi i giovani possono muoversi agevolmente senza bisogno di trovare ragioni plausibili di fronte ai genitori.

Migranti, l’appalto
alla Libia e le colonie

di Andrea Valesini
Migranti, l’appalto alla Libia e le colonie

La rottura diplomatica con la Francia e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte costretto a ricucire lo strappo generato dalle accuse a Parigi di colonialismo, da parte dei suoi due vice, Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Ma non dimentichiamo la genesi di questa crisi, aperta dalla morte nel Mediterraneo di 170 migranti sabato scorso e dal salvataggio in extremis di altri 100 domenica, da parte di una nave battente bandiera della Sierra Leone, e riportati in Libia. Di fronte alla nuova strage il governo non ha avuto parole all’altezza della tragedia di solidarietà alle vittime che occorrerebbero in queste circostanze.

A scuola cambia la maturità
ma gli esami non finiscono mai

di Diego Colombo
A scuola cambia la maturità  ma gli esami non finiscono mai

Per l’esame di maturità è stata annunciata l’ennesima novità. Francamente noi ragazzi degli Sessanta abbiamo perso il conto di tutti i cambiamenti e gli aggiustamenti, subentrati nel corso del tempo. Ricordiamo che la generazione precedente alla nostra doveva portare il programma di tutte le materie degli ultimi tre anni delle superiori. Poi il terremoto sconquassante del Sessantotto ha rivoluzionato tutto: due scritti, un orale con due sole materie, una scelta dal candidato e una, fra altre tre, dalla commissione e indicata alla vigilia dell’esame. Ora, per la seconda prova, c’è la novità della doppia materia, mentre all’orale lo studente dovrà pescare una busta – fra tre – per iniziare il colloquio. Detta così, sembra un po’ un gioco a quiz. Ricordate «Rischiatutto»?


cheap tumi backpack National news cheap anello backpack European websites European News Web News News web cheap hydro flask Water bottle cheap gymshark Yoga clothing Asian sex video