Lorenzo Orsetti chiamatelo terrorista
Lorenzo Orsetti, il fiorentino morto in guerra contro lo Stato Islamico al fianco del popolo curdo, non viene chiamato "terrorista". Invece i suoi compagni di lotta nostri connazionali sono sorvegliati e indagati come fossero terroristi. Perché questo termine viene usato con loro e non con lui?
Salim, il piccolo genio autistico campione di matematica: fa calcoli complessi in un attimo
Anna Torchia è stata l'insegnante di sostegno di Salim Piras, ex alunno di una scuola primaria di Figline Valdarno (FI): "Se gli dici la tua data di nascita lui sa dire esattamente in quale giorno della settimana sei nato. Eppure non esistono formule per poterlo calcolare così rapidamente!". Anna racconta a Fanpage la storia del piccolo Salim: "Vedevo negli occhi delle persone la paura. Una mamma una volta disse che Salim faceva troppo rumore e che sua figlia, per questo, non veniva volentieri a scuola. Col tempo però abbiamo assistito ad una vera evoluzione: un cambiamento non immediato, perché le persone alle volte sono molto dure, ma che ha dimostrato come si possa cambiare se crediamo nell’unione".
Ogni volta che muore un partigiano è come se sparisse un amico che non ho mai incontrato
In queste ore sono sono spariti i ciliegi, gli aranci e gli olivi. Sono morti i partigiani Moreno Cipriani, Ugo Jona e Tina Costa, e per me è come se fossero sparite le ciliegie e io non le avessi mai assaggiate. Come se non sapessi più come condire l'insalata ogni giorno. Come se non trovassi il giubbotto prima di uscire.
Spese processuali per le intercettazioni telefoniche in sede penale
Cassazione 24.1.2019 n. 2074 In materia di spese di giustizia, la liquidazione del compenso per il noleggio ad una Procura della Repubblica di apparecchiature destinate ad intercettazioni telefoniche ed ambientali - intendendosi con ciò la messa a disposizione delle menzionate apparecchiature, e se del caso del personale addetto al loro funzionamento - va effettuata ai sensi dell'articolo 168 del d.P.R. 30 maggio 2002 n. 115.
Bus dirottato e manifestazione clima: il mondo salvato dai ragazzini (in meno di una settimana)
In meno di una settimana due episodi, la manifestazione Fridays for future e il comportamento eroico dei ragazzini del bus dirottato a Crema, ci restituiscono un po' di quella speranza nel futuro che spesso noi adulti non abbiamo più. Ed è per questo che nella Giornata mondiale della Poesia non è male rileggere "Il mondo salvato dai ragazzini" di Elsa Morante, raccolta del 1968.
Giornata mondiale della Poesia. Ma cos'è la poesia? Alla domanda anche i grandi poeti balbettano
Nella trentesima Giornata mondiale della poesia ripercorriamo insieme alcune delle definizioni più belle date da Wislawa Szymborska, Pier Paolo Pasolini, Alda Merini, Borges, Saba, Caproni, Bukowski, Magrelli, Arminio, Lussu e altri, per scoprire che la Poesia può tutto, tranne spiegare sé stessa
Perché il voto che salva Salvini dal processo sul caso Diciotti è una pagina nera del Parlamento
Il caso Diciotti è l’ennesima dimostrazione di un clima mutato, di una narrazione tossica che si è imposta come "realtà". Siamo al punto in cui l’arrivo di qualche centinaio di disperati sulle nostre coste è percepito come un attacco alla patria da cui occorre “difendersi”. Una narrazione cinica e violenta su cui i senatori non si fanno scrupolo di metterci la faccia. Come nel 2011, quando i deputati votarono sulla nipote di Mubarak...
L'idea di giustizia del M5s non funziona: Salvini salvato, De Vito espulso
E così alla fine è arrivato il primo arresto illustre anche per il Movimento 5 Stelle, com'era prevedibile per chiunque mastichi di politica. Eppure alla fine a ingrossare il caso, come al solito, sono loro stessi che presi dalla fregola di sembrare "diversi" hanno già deciso di condannare il proprio politico come accade in un partito padronale. Che poi è quello che sono, allo stato attuale.
Giovanni, intrappolato dalle buche: "Hanno sistemato la strada e ora sono libero, grazie Fanpage"
Per ogni storia c'è sempre un lieto fine. Giovanni da anni era sepolto in casa a causa delle profondi buche che non lo aiutano a svolgere le sue quotidiane attività malgrado le sue difficoltà fisiche. Grazie a fanpage.it l'assessore ha provveduto a sistemare la strada sotto casa di Giovanni.
Stanno giocando con la tua vita: ecco perché ti sono vicina, Giulia Sarti
Non è una questione politica, ma una vicenda umana, anzi, disumana. Sono state rubate delle foto e, invece di denunciare il ladro che esibisce la refurtiva, c'è chi corre a spartirsela, incurante o forse soddisfatto di giocare sulla pelle di una giovane donna: io non posso stare zitta davanti a tutto questo. Lettera alla parlamentare M5S finita nel mirino del 'revenge porn'
Alle origini della mafia: il caso Rocco Greco tra sfiducia e rassegnazione
La pirandelliana accettazione della giustizia come una "fatalità inovviabile" e la negazione dell'errore, sono gli elementi di quanto avvenuto in Sicilia nel caso di Rocco Greco. Quando la giustizia si ritiene quasi investita di una funzione sacrale, divina e non ammette le sue falle, è il momento in cui in realtà a morire è la democrazia.
Primarie, il PD se la prende con i giornalisti che mostrano gli scambi di soldi e non con chi li distribuisce
Il PD non risponde alle domande sulle monetine fuori dai seggi alle Primarie del 2019 anzi se la prende con i giornalisti. Troppo facile così. Troppo facile parlare di casi isolati: non lo sono. Dietro al controllo del voto ci sono le stesse persone che sono comparse nei nostri video del 2016 e del 2017.

News web Video porno पॉर्न विडियो 大胸美女图片 xxx video free sex movie cheap gymshark clothes Shopping 上证指数(000001)指数点评 European News Web